Avreste mai pensato di disegnare i paesaggi stando all’aperto in una giornata di aprile durante le ore scolastiche in uno dei posti più belli della provincia di Latina? E di poter accedere i luoghi inaccessibili del borgo di Fogliano? Bene noi ci siamo riusciti perché le insegnanti di arte Agnese Picozza,Luigia Altobelli e la professoressa Maria Teresa Giorgi  hanno pensato di coinvolgere le classi terze in progetti innovativi ed originali: il primo progetto era legato alla capacità di disegnare su tela con il metodo en plenair , ed inoltre la classe III C ha partecipato al progetto indetto dal Miur dal titolo “UN patrimonio da salvare” ed in particolare la scelta è ricaduta su questo meraviglioso borgo poiché presentava spunti per suggerire recuperi degli edifici abbandonati e potenziali sviluppi delle aeree naturalistiche. L’esperienza ha coinvolto i ragazzi e ci ha consentito di passare una giornata fuori dal comune e abbiamo potuto osservare Fogliano con occhi diversi.